Giovedì, 03 Marzo 2016 16:25

PROROGA SISTRI CONFERMATA DAL MILLEPROROGHE CONVERTITO IN LEGGE

Con la Legge 25 febbraio 2016 n. 21 è stato convertito il decreto-legge 30 dicembre 2015 n. 210 (Milleprorighe).

La Legge 21/2016 conferma i seguenti termini del SISTRI:

Fino al 31/12/2016: gestione dei rifiuti con il “doppio binario”, ovvero utilizzo sia del sistema tradizionale (registro di carico e scarico, formulari e MUD) sia SISTRI (registro cronologico e scheda movimentazione).

Fino al 31/12/2016: le sanzioni sull’utilizzo del SISTRI non saranno applicate.

Fino al 31/12/2016: continueranno ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi sulla gestione tradizionale cartacea dei rifiuti (registro di carico e scarico, formulari e MUD), nonché le relative sanzioni.

Entro il 30/04/2016: pagamento contributo SISTRI anno 2016. La sanzione per il mancato pagamento del contributo varia da 15.500 € a 93.000 €.

La Legge 21/2016 riduce del 50% le sanzioni sulla mancata iscrizione o l’omesso pagamento del contributo SISTRI, fino al 31 dicembre 2016 o comunque non oltre il collaudo positivo del nuovo sistema di tracciabilità.

I cookie sono fondamentali per ottenere il meglio dai nostri siti Web, infatti quasi tutti ne fanno uso. I cookie possono memorizzare le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.