Lunedì, 08 Febbraio 2016 11:57

BANDO ISI INAIL 2015 – CONTRIBUTO ALLE IMPRESE CHE INVESTONO IN SICUREZZA

bando inail2016Con il Bando Isi 2015, l’INAIL rinnova il proprio impegno per il welfare del Paese mettendo a disposizione delle imprese 276.269.986,00 € a fondo perduto per progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:

a) Progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
b) Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
c) Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto.

I soggetti destinatari dei contributi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

Il contributo, in conto capitale, è pari al 65% delle spese ammesse e corrisponde ad un massimo erogabile di 130.000,00 €.

PRINCIPALI FASI PER LA RICHIESTA DEL CONTRIBUTO:
1) Dal 01/03/2016 al 05/05/2016: Registrazione delle domanda e verifica del raggiungimento della soglia di ammissibilità (120 punti);
2) Dal 12/05/2015: le imprese che hanno salvato la domanda e raggiunto la soglia minima di ammissibilità, possono scaricare tramite procedura informativa, il proprio codice identificativo;
3) Invio della domanda tramite sportello informatico utilizzando il codice identificativo precedentemente attribuito (CLICK-DAY). La data e gli orari di apertura dello sportello informatico per l’invio delle domando sono pubblicati sul sito INAIL a partire dal 19 maggio 2016;
4) Le imprese posizionate in posizione utile per il finanziamento dovranno inviare, alla Sede INAIL competente per territorio, tutta la documentazione prevista per la specifica tipologia di progetto presentato (es. perizia, valutazione dei rischi, ecc);
5) INAIL verificherà l’effettiva sussistenza i tutti gli elementi dichiarati nella domanda on-line e la corrispondenza dei parametri che hanno determinato l’attribuzione dei punteggi;
6) In caso di ammissione al finanziamento il progetto deve essere realizzato (e rendicontato) entro 12 mesi dalla data di comunicazione di esito positivo dalla verifica documentale da parte di INAIL;
7) INAIL procederà alla verifica della documentazione attestante la realizzazione del progetto comunicando alla fine di tale processo l’esito di tale verifica. In caso di esito positivo, l’INAIL disporrà quanto necessario per l’erogazione del contributo.

Per maggiori dettagli e informazioni in merito al BANDO ISI INAIL, Informazioni Bando INAIL.

I cookie sono fondamentali per ottenere il meglio dai nostri siti Web, infatti quasi tutti ne fanno uso. I cookie possono memorizzare le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.