Venerdì, 12 Gennaio 2018 15:02

MUD 2018: Modello Unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2018 In evidenza

MUD 2016

 

È stato pubblicato il Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 28 dicembre 2017 "Approvazione del Modello Unico di Dichiarazione ambientale per l'anno 2018" che introduce la nuova modulistica e le relative istruzioni per la comunicazione annuale sui rifiuti.Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD 2018) dovrà essere presentato dai soggetti obbligati entro il 30 aprile 2018, con riferimento ai rifiuti gestiti nel 2017.

I soggetti obbligati per la comunicazione rifiuti sono i seguenti:

 

- Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti

- Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione

- Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti

- Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi

- Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a 8.000 €

- Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall’articolo 184 comma 3, lettere c), d) e g) del D.Lgs. 152/2006)

Il ns. Studio è a disposizione per l’elaborazione e la presentazione in via telematica della Comunicazione Rifiuti, attraverso il Modello Unico di Dichiarazione ambientale (MUD 2018), relativamente ai rifiuti gestiti (caricati/scaricati) dai PRODUTTORI DI RIFIUTI SPECIALI NEL 2017. In caso di richieste specifiche, in merito alla Comunicazione Rifiuti per trasportatori e gestori di impianti di recupero/smaltimento, contattare lo scrivente studio, al fine di valutare la corretta modalità di presentazione del servizio ed i relativi costi.

Per la raccolta dei dati relativi al MUD 2018 dei produttori, sono state predisposte due diverse modalità di esecuzione del ns. servizio, specificate di seguito, assieme alle condizioni generali per la presentazione in via telematica della Comunicazione Rifiuti.

I cookie sono fondamentali per ottenere il meglio dai nostri siti Web, infatti quasi tutti ne fanno uso. I cookie possono memorizzare le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.